Skip to content

L’Etna proclamato patrimonio mondiale dell’umanità, ancora più valore ai suoi vini

giugno 21, 2013

etna giornalevinocibodalla redazione
L’Etna, il vulcano più alto d’Europa, è stato proclamato Patrimonio Mondiale dell’Umanità. L’Unesco lo ha inserito tra i territori più significativi del pianeta definendolo come uno dei vulcani “più emblematici e attivi del mondo”. La notizia contribuisce ad accrescere l’importanza di un territorio e dei suoi vini che destano tanto interesse per le loro particolari peculiarietà.

La zona classificata come patrimonio mondiale fa parte del Parco dell’Etna creato nel 1987. Il ministero dell’Ambiente italiano ha definito l’inserimento del vulcano nella lista Unesco “un risultato importante che riconosce l’unicità del patrimonio naturale italiano, il valore delle politiche nazionali di conservazione e il lavoro svolto negli ultimi anni dal Parco dell’Etna e dal Ministero dell’Ambiente, che nel gennaio 2012 ne ha patrocinato la candidatura”.

Con questa nomina l’Italia ha il 45mo sito nella Lista World Heritage: a tutt’oggi è il paese leader.

vigneti etna 2

CLICCA Ecco tutti i vini più interessanti prodotti dai vigneti dell’Etna da uve Carricante, Nerello Mascalese e Nerello Capuccio testati e scelti per voi  appena due mesi fa.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...