Skip to content

Grandi novità al Concorso enologico La Selezione del Sindaco 2014

aprile 11, 2014

selezione del sindaco conferenza stampa homedi Luigi Salvo                speciale vinitaly 2
La tredicesima edizione del Concorso Enologico Internazionale “ La Selezione del Sindaco” organizzato da Città del Vino  è stata presentata nel corso di un’interessante conferenza stampa al Vinitaly 2014,  il Concorso sotto il patrocinio dell’OIV (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino), è organizzato da Recevin (la Red Europea de Ciudades del Vino), l’Associazione Nazionale Città del Vino e ed ha  l’autorizzazione del Ministero delle politiche agricole.

Il suo scopo è valorizzare le piccole e medie partite di vino di qualità, è l’unico Concorso Internazionale che prevede la partecipazione congiunta dell’Azienda produttrice e del Comune nel quale si trovano i vigneti di produzione.

Tra le sue caratteristiche quello di essere un concorso enologico itinerante, cambia cioè ad ogni edizione la sede delle sessioni d’assaggio nell’intento di valorizzare al meglio tutti i territori delle città del vino. A partire dalla sua prima edizione che nel 2002 si è svolta a Siena, la manifestazione ha percorso l’Italia dal Nord al Sud coinvolgendo Conegliano (2003), Alba (2004), Roma (2005), Ortona (2006), Monreale (2007), Cividale del Friuli (2008), San Michele all’Adige (2009), Brindisi (2010), Torrecuso (2011), Lamezia Terme (2012), Castelfranco Veneto ed Asolo (2013).

L’edizione 2014 si terrà in Alto Adige a Bolzano, il 30, 31 maggio e 1° giugno 2014, le commissioni internazionali composte da enologi, enotecnici, sommelier e giornalisti del settore enogastronomico valuteranno le bottiglie in gara. Verranno assegnati premi sia per Il Concorso La Selezione del Sindaco che per il Forum degli Spumanti e Bio di Vino, due rassegne collegate quest’anno al Concorso delle Città del Vino e altre saranno le interessanti novità.

selezione del sindaco 2014 conferenza stampa

Da quest’anno la Selezione del Sindaco vuole dare alle aziende partecipanti una nuova possibilità: quella di entrare nel portale portale di e-commerce www.italiavendevino.it  Le aziende che partecipano al concorso, infatti, pagando una quota aggiuntiva, potranno mettere in vendita i propri vini su una piattaforma online che darà la possibilità alla aziende di avere un ulteriore sbocco commerciale.

Con una piccola quota in più, si protranno iscrivere i vini che partecipano al concorso alla Guida dei Vini della Selezione del Sindaco, uno strumento finalizzato a valorizzare e far conoscere i vini partecipanti al concorso, le aziende produttrici ed i territori di provenienza. La Guida sarà sia in formato elettronico, sia in formato cartaceo.

I vini iscritti al concorso internazionale Selezione del Sindaco concorreranno, senza utleriori spese aggiuntive, anche all’assegnazione dei premi per il Forum degli spumanti (dedicato a questi particolari vini) e per la Selezione dei Vini Passiti (in collaborazione con il Centro Nazionale Vini Passiti, che premierà i primi dieci vini passiti classificati), per i vini vinificati in argilla.

Le aziende interesate possono partecipare al Premio Impronte d’eccellenza. Tecnicheagronomiche sostenibili per una viticoltura di valore”.

Nato dalla collaborazione tra l’Associazione Nazionale Città del Vino e Cifo, azienda leader nella produzione di prodotti per l’agricoltura, il premio verrà assegnato alle aziende che conquisteranno almeno una Medaglia d’Oro al Concorso La Selezione del Sindaco e che, sulla scorta di un questionario che avranno compilato e restituito all’atto della loro iscrizione al concorso, risulteranno praticare le migliori tecniche agronomiche sostenibili.

Saranno premiati anche i rispettivi Comuni di residenza delle aziende con premi in denaro: 2.500 euro al Comune dell’azienda prima classificata, 1.000 euro al Comune dell’azienda seconda e 500 euro al Comune dell’azienda terza. Partecipare al Premio Impronte di Eccellenza non prevede ulteriori spese.

Il concorso Selezione del Sindaco è affiancato da BioDiVino, il concorso riservato a vini prodotti con uve biologiche, realizzato in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città del Bio.

Possono partecipare a BiodiVino i vini bio presentati da tutte le tipologie di Aziende, in possesso del “certificato di conformità”, che riportino in etichetta l’assoggettamento al Reg. CE 834/07. I vini provenienti dai paesi extraeuropei devono fare riferimento alle disposizioni che regolano l’agricoltura biologica nei rispettivi paesi.

Le iscrizioni al concorso dovranno essere fatte preferibilmente online, accedendo al portale www.selezionedelsindaco.it. Altrimenti, si possono scaricare i moduli ed inviarli o via e-mail (info@selezionedelsindaco.it) o via fax (06 23326701).

Annunci
One Comment leave one →
  1. Marilyn permalink
    aprile 11, 2014 5:05 am

    La crescita del consumo di vino bio è in forte crescita sopratutto all’estero. Alcuni dati interessanti: l’Italia ha l’8% della superficie vitata con coltura biologica, intorno ai 57 mila ettari, di cui 16 mila ettari in Sicilia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...