Vai al contenuto

Nascono gli Etna Doc di Baglio di Pianetto, i “fermata 125”

settembre 20, 2021

di Luigi Salvo
Baglio di Pianetto, l’azienda siciliana fondata nel 1997 dal compianto Conte Paolo Marzotto, si trova a Santa Cristina Gela(Pa) nelle colline di Monreale ed ha terreni anche a Noto e Pachino. Le sue due tenute, quella di Pianetto e Baroni, sono in regime di totale indipendenza energetica e in coltivazione biologica.

Come tante altre importanti aziende siciliane, anche Baglio di Pianetto ha sentito l’esigenza, per soddisfare la forte richiesta di mercato, di avere tra le sue creature vini che nascessero sul vulcano etneo, così dopo mesi di studio del territorio ha scelto come partner i vigneti dell’azienda Valenti a Passopisciaro, frazione di Castiglione di Sicilia, sul versante Nord etneo tra i 700 e gli 800 metri di altezza.

Si chiama “Fermata 125” il nuovo progetto che vede l’azienda siciliana confrontarsi con un altro interessante terroir dell’isola, quello che si trova ai piedi del vulcano attivo più alto d’Europa.
Francesco Tiralongo, amministratore delegato dell’azienda: “L’Etna rappresenta uno dei più affascinanti e unici terroir del vino, rappresentativo non solo per la Sicilia, ma sempre più conosciuto per l’Italia nel mondo. Ampliare il nostro assortimento con due nuovi vini in purezza che interpretassero secondo il nostro stile il Carricante e il Nerello Mascalese, le due principali uve autoctone allevate sul vulcano, era un desiderio che avevamo da tempo e che ora siamo riusciti a realizzare”.

La nuova linea è un omaggio alla storica ferrovia Circumetnea, entrata in funzione a fine Ottocento, che con il suo tracciato collega Catania con Riposto compiendo il periplo dell’Etna. La fermata 125 di Passopisciaro, di fronte alla quale sorge la cantina con la quale Baglio di Pianetto ha avviato questo progetto, ha dato il nome all’Etna Bianco DOC e all’Etna Rosso DOC Baglio di Pianetto.

Le nuove bottiglie hanno etichette colorate, belle e particolari. Le ho assaggiate in anteprima, ecco le mie impressioni. 

Etna Bianco Doc “fermata 125” 2020 proviene da uve Carricante allevate in regime biologico a 750 mt. s.l.m. su terreno franco sabbioso di matrice vulcanica in Contrada Arcurìa, raccolte manualmente alla fine di ottobre. Dopo una macerazione a freddo sulle bucce per favorire l’estrazione aromatica e la fermentazione in vasche d’acciaio, il vino riposa sui suoi lieviti per circa 4 mesi.
L’assaggio:
Dal bicchiere al naso emerge una semplice, ma efficace connotazione etnea, con sensazioni di floreale di ginestra e zagara, fruttato di nespola, agrumi, note erbacee e mandorlate. Il sorso fresco ha tenacia sapida e agrumata, sfuma fruttato con vivo ricordo delle sensazioni olfattive.
Bello da bere, è ben riuscito.

Etna Rosso Doc “fermata 125” 2019 origina da uve di Nerello Mascalese allevate con il tradizionale sistema dell’alberello tra i 700 e i 750 mt. s.l.m. su terreno franco sabbioso di matrice vulcanica in Contrada Bonanno, raccolte manualmente alla fine di ottobre. Dopo una macerazione di circa 10 giorni in vasche d’acciaio a contatto dei propri lieviti indigeni, il vino svolge la fermentazione malolattica in barrique, dove poi prosegue la sosta e maturazione per circa 8-9 mesi.
L’assaggio:
L’olfatto è convincente per il suo bouquet di ciliegia e fragolina di bosco, macchia mediterranea, humus e nette percezioni minerali. Il sorso riempie di frutto il palato, il tannino si mostra fin troppo sinuoso, chiude di buona freschezza e moderata sapidità.
Meno accattivante del bianco, ma è di sicura facile beva. 

Entrambi gli Etna Doc fermata 125 saranno a breve distribuiti esclusivamente nei canali Ho.Re.Ca. sia in Italia sia all’estero.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: