Skip to content

Ecco i numeri del Concorso Mondiale di Bruxelles 2014 che festeggia i 20 anni

aprile 30, 2014

concorso mondiale 20 anni 2014 homedi Luigi Salvo
Il Concours Mondial de Bruxelles, la più grande manifestazione itinerante di degustazione di vini, compie 20 anni e dopo esssersi svolto nelle ultime edizioni  in Olanda, Francia, Spagna, Italia, Lussemburgo, Portogallo e Repubblica Ceca, celebra questo importante evento ritornando in Belgio a Bruxelles il 2 -3 e 4 Maggio 2014.

Per il settimo anno consecutivo avro l’onore e l’onere di essere giudice all’evento mondiale del vino più atteso in ogni angolo del pianeta, 8060 vini provenienti da 58 paesi produttori si affronteranno nei prossimi giorni nella capitale europea.
La Francia resta il primo paese partecipante con 2 428 vini presentati, seguita dalla Spagna (1615 vini) dall’Italia (1 153), dal Portogallo (965) e dal Cile che resta il paese più rappresentato dell’emisfero sud (365 vini in competizione).

Ogni edizione del Concours Mondial de Bruxelles è un evento unico, nessuna assomiglia alla precedente. Aprire più di 8000 bottiglie, provenienti da tutto il mondo, in 3 giorni, davanti a 310 degustatori internazionali è un evento unico nel suo genere.
Si tratta di un vero e proprio barometro che misura la salute del settore e che traccia istantaneamente il profilo del mondo vitivinicolo internazionale, oltre che a individuare le diverse tendenze e a confermare i cambiamenti.

                                          Guarda e scopri in 100 secondi il Concorso Mondiale
.
Il Concours Mondial riflette perfettamente le caratteristiche tipiche di un ‘annata e delle sue condizioni climatiche : le condizioni di produzione influiscono direttamente sul numero di partecipazioni. Due esempi eclatanti sono il caso del Sudafrica e del Portogallo la cui partecipazione aumenta di anno in anno, e quello del Lussemburgo o della Svizzera, paesi che hanno affrontato un anno piuttosto difficile.

  • La Francia conserva la sua leadership con2428 campioni presentati : Bordeaux con
    1 055 vini resta la regione più dinamica seguita dal Languedoc Roussillon (590)
  • La penisola iberica si fa notare anche quest’anno per la sua propensione all’exportgrazie alla Spagna che mantiene la seconda posizione tra i paesi partecipanti con1615 vini presentati : Rioja (336) e Castilla-y-León (319), seguiti dalla Catalogna (226) e dalla Mancia (188) ; mentre il Portogallo mantiene il suo 4º posto con 965 campioni (Douro-Porto : 240, Alentejo : 187 e Lisboa : 124).
  • L’Italia cresce ancorae migliora il suo terzo posto con 1153 vini presentati. La Sicilia (185), il Veneto (170), la Toscana (161) e la Puglia (141) , sono le regioni più rappresentate.
  • Il tasso alcolico medio dei vini si stabilizza a 13,13% dopo diversi anni di aumento costante (13,32% nel 2013, 13,09% nel 2006 e approssimativamente 12,8% nel 2000).
  • L’insieme dei vini iscritti rappresenta un volume di 750 milioni di bottiglie in commercio nel mondo.
  • Infine, il Concours riflette la tendenza legata all’orientamento della produzione verso fasce di mercato più alte : un terzo dei vini presentati ha un valore pari o superiore a 8,5€.

La pubblicazione dei risultati dopo il grande tasting è prevista lunedi 12 maggio 2014.

Annunci
One Comment leave one →
  1. Marilyn permalink
    aprile 30, 2014 11:39 am

    Sicily presents 185 wines? Very interesting!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...