Skip to content

Grillo e Nero d’Avola solo Doc Sicilia, il Tar respinge la sospensione della modifica del disciplinare di Igt Terre Siciliane

settembre 4, 2017

di Luigi Salvo
Continua a far discutere la decisione che i vini da uve Grillo e Nero d’Avola potranno essere denominati solo Doc Sicilia. Il Tar del Lazio, infatti, ha rigettato la richiesta di sospensione proposta da Duca di Salaparuta dei provvedimenti del Ministero delle Politiche Agricole di modifica dei disciplinari della Igt Terre Siciliane e della Doc Sicilia. Grillo e Nero d’Avola restano quindi nella Doc Sicilia.

Tuttavia l’ordinanza del Tar consente a Duca di Salaparuta, ancora e soltanto per la campagna vendemmiale in corso, l’indicazione in etichetta della Igt dei vitigni Grillo e Nero d’Avola secondo il disciplinare precedente alle modifiche oggetto di contestazione, purché l’azienda si impegni al momento dell’approvazione definitiva del disciplinare da parte dell’UE, a ritirare dal mercato i propri vini Igt , con l’indicazione in etichetta dei vitigni Grillo e Nero d’Avola.

Dunque una mezza vittoria per l’azienda di Casteldaccia che apre un nuovo capitolo di questa contrastata vicenda che vede pareri discordi e controversi, da un lato chi si oppone a estremizzare tutto nella Doc Sicilia e dall’altro chi esprime soddisfazione per l’ordinanza emessa, che non rallenta un percorso di valorizzazione della vitivinicoltura siciliana che inizia dai suoi due vitigni più rappresentativi.

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...