Skip to content

Rossese di Dolceacqua Vigneto Luvaira Tenuta Anfosso ’07-’08-’09-’10-’11

giugno 17, 2013

rossese homedi Luigi Salvo, Vincenzo Bonomo, Antonio Carullo
In Liguria, a ridosso del confine con la Francia, si estende l’areale del Rossese di Dolceacqua, l’interessante zona di produzione va dalla riva del mare fino ad un’altitudine di 500 – 600 m. I terreni sono d’origine scisto marnoso, detto in ligure “sgrutto”, che indica la roccia molto friabile che sgretolandosi crea il suolo sabbioso ben drenato. Il luogo prediletto di coltivazione del Rossese sono le terrazze sorrette dai muretti a secco in pietra, date le accentuate pendenze dei versanti delle colline.

L’azienda vitivinicola Tenuta Anfosso è gestita dalla passione di Marisa Perrotti e suo marito Alessandro Anfosso. I vini Anfosso, nascono da 4,2 ettari vitati di cui 1,3 ettari sono situati nel comune di Soldano in località Poggio Pini e 2,9 ettari nel Comune di San Biagio della Cima in località Luvaira, zone entrambe particolarmente vocate.

rossese di dolceacqua

La forma d’allevamento tradizionale è l’alberello, ciò fa sì che molte vigne raggiungono il secolo di età. A caratterizzare la produzione della Tenuta Anfosso è in primo luogo la volontà di far riscoprire le antiche radici attraverso una costante ricerca della qualità.

La grande ricchezza della Liguria è data certamente in primo luogo da un territorio particolarissimo, e dalla sopravvivenza di vitigni autoctoni che rappresentano la vera, grande scommessa in un’epoca in cui il gusto tende ad omologarsi.
Il Rossese di Dolceacqua esprime un  profondo legame tra vitigno e territorio, tutte le operazioni colturali sono opera dell’uomo in modo costante.

verticale rossese di dolceacqua tenuta anfosso

Alessandro Anfosso ha cortesemente concesso al nostro Giornale le preziose bottiglie del Vigneto Luvaira per una interessantissima verticale di ben 5 annate.

Rossese di Dolceacqua Doc – Vigneto Luvaira – 2007
Colore rosso rubino con evidenti riflessi granati. Naso intenso di viola e rosa appassita, confettura di ciliegie ed un’evidente nota aromatica d’origano stagionato. In bocca è ampio, potente nell’apporto calorico, avvolgente, con tannini morbidi e setosi. Un Rossese in grandissima forma 90/100

Rossese di Dolceacqua Doc – Vigneto Luvaira – 2008
Rosso rubino con riflessi granati. All’olfatto manifesta nuance di rosa appassita, confettura d’amarene, delicatamente speziato. Ha una facile beva con una buona trama tannica. 82/100

Rossese di Dolceacqua Doc – Vigneto Luvaira – 2009
Rosso rubino, ha naso poco espressivo con accenni di rosa, viola e confettura di frutti rossi. Al gusto è morbido, i tannini sono levigati, si fondono in modo piacevole con una buona dotazione calorica. 80/100

verticale rossese di dolceacqua tenuta anfosso giornalevinocibo

Rossese di Dolceacqua Doc – Vigneto Luvaira – 2010
Colore rosso rubino vivo, al naso sensazioni di viola, fruttato con sentori d’amarena, confettura di ciliegie, e spezie. In bocca si rivela caldo, tannini ben delineati, una leggera sapidità ed una buona morbidezza. Equilibrato nella sua intera struttura. 84/100

Rossese di Dolceacqua Doc – Vigneto Luvaira – 2011
Colore rosso rubino con bella luminosità, al naso predomina la nota di fragola con richiami di erbe aromatiche, timo, origano e una punta di rosmarino. In bocca si rivela caldo, dal tannino vivo, e dall’elegante sapidità, lunghi ritorni frutto-speziati. Molto allettante, fresco e beverino. 86/100

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...