Skip to content

Le lenticchie e i vini di Ustica protagonisti a Isola di Circe 2013

settembre 3, 2013

isola di circe  2 a usticadi Luigi Salvo
Ustica, isola a nord delle coste palermitane, rapisce per l’acqua trasparente, la flora e la fauna simili a quelle tropicali con coralli, rose di mare, la splendida colorata vegetazione nella quale si nascondono, cernie, dentici, saraghi, orate, barracuda ed aragoste. E’ anche l’isola della magia, infatti, leggenda vuole che in questo fazzoletto di terra vulcanica la maga Circe abbia trasformato i compagni di Ulisse in maiali nell’Odissea di Omero.

Ustica, dal 1986 ha la prima area marina protetta d’Italia ed è terra non solo ricca di bellezze naturalistiche ma, anche di reperti archeologici, segni dei passaggi di vari popoli nel corso della storia come Fenici, Greci, Cartaginesi e Romani che la appellarono “Ustum” che in latino significa “bruciato”.

La parte finale della stagione estiva usticese ha visto protagonista l’associazione culturale Isole di Circe che dal 29 Agosto al 1 Settembre 2013 ha animato l’isola in diverse location sul lungomare, con proiezioni cinematografiche, concerti, spettacoli teatrali, mostre fotografiche ed esperienze sensoriali enogastronomiche che hanno promosso i prodotti dell’isola.


ustica evento isole di circe 2013 2 giornalevinocibo

                                                               Al frantoio inizia “Il banchetto di Circe”

ustica mostra raccolta lenticchie giornalevinocibo
                                               La mostra fotografica sulla lavorazione delle lenticchie

Sabato 31 Agosto il suggestivo porticato del frantoio di Giovanni Palmisano, che tutti sull’isola conoscono come “ il talebano” per il suo vezzo di portare la barba lunga da Ottobre a Maggio, ha fatto da perfetta cornice alla serata de “Il banchetto di Circe”.

In una bella atmosfera tipicamente isolana sono stati protagonisti in primis la lenticchia usticese ma, anche vini prodotti nell’isola serviti per l’occasione dall’Associazione Italiana Sommelier Sicilia delegazione di Palermo.

ustica le lenticchie giornalevinocibo
                                                   Le lenticchie e l’olio extravergine di oliva di Ustica

ustica evento isole di circe 2013 giornalevinocibo
                                    Elisabetta Musso (staff Isola di Circe) accoglie gli intervenuti

Su una questa bellissima isola siciliana crescono da sempre sui terreni lavici e fertili le lenticchie più piccole d’Italia. Seminate a Gennaio sono raccolte ai primi di Giugno, i vari produttori non utilizzano né concimi, né erbicidi, le piantine sono lasciate seccare nei campi poi si sradicano e si creano tanti cumuli.

Un tempo la spagliatura avveniva solamente a mano ed era davvero suggestiva, le piantine erano pigiate trascinando grosse pietre con gli asini, poi con un tridente si lanciavano in aria in modo che il vento di Ustica separasse la paglia dalle lenticchie. Oggi la meno poetica trebbia semplifica queste operazioni.

ustica le lenticchie a minestra 2 giornalevinocibo
                                                  La ricca zuppa usticese di lenticchie

ustica le lenticchie in conca di cipolla giornalevinocibo
                                                                  Le lenticchie in conca di cipolla

Nel corso della serata è stato un vero piacere poter assaggiare questo cibo povero in diverse declinazioni:
la gustosa zuppa di lenticchie arricchita con le verdure locali, pomodoro e profumata al basilico, le lenticchie in asciutto servite in una bella conca di cipolla e addirittura i gustosi biscotti dolci alle lenticchie.

Numerose le aziende locali che hanno fornito ed esposto i loro prodotti al banchetto: Giovanni Palmisano Azienda Agricola ‘U Scarpuni, Azienda Agricola di Masia Stefania, Pasquale Palmisano azienda Agricola U Baruni, Dott. Mancuso Azienda Agricola Vigne Sopalmatore, Maria Cristina Natale, Carrubba & Cannella di Martina Natale e Dario Cannella, Bar gelateria Sabrina di Felice Giardino

ustica biscotti di lentichie giornalevinocibo
                                                                     Biscotti dolci di lenticchie
ustica evento isole di circe 2013 i sommelier giornalevinocibo
                        I Sommelier Associazione Italiana sommelier Sicilia delegazione di Palermo

I sommelier Ais hanno servito il Grillo-Chardonnay dell’azienda siciliana Rocca delle Ginestre ed i vini usticesi dell’azienda agricola Vigne Spalmatore di Mancuso.
Tra i vini Mancuso mi è piaciuto davvero  il Moscato di Alessandria Passito coltivato proprio a Punta Spalmatore in una delle zone più belle dell’isola, le uve moscato raccolte a buona maturazione sono lasciate ad appassire sui graticci.
Lo sorseggio in abbinamento ai biscotti alle lenticchie, nel bicchiere è oro intenso, al naso è ricco di confetture d’albicocche, pesca sciroppata e zucchero a velo, ha bocca piena, buona acidità e vena salmastra nel bel finale.

mancuso moscato passito ustica giornalevinocibo
                                                               Moscato passito 2011 Mancuso

Trovandomi ad Ustica, in giorno seguente all’evento, ho approfittato per far visita all’azienda Mancuso. Le vigne di Punta Spalmatore sono estremamente curate ed estese appena un ettaro e mezzo, una vera chicca produttiva. I graticci accolgono le poche preziose uve Moscato che il sole di Ustica appassisce, concentrando il grado zuccherino. Poche bottiglie di un Moscato godibile.

mancuso uve moscato passito ustica giornalevinocibo
                                                                        I graticci con l’uva moscato al sole

E’ stata un bell’evento “Il banchetto di Circe” , informale ed appassionato con isolani e tanti turistiricco di  prodotti e preparazioni della tradizione di questo angolo particolare di Sicilia. Una pregevole iniziativa che, oltre ad aver fatto trascorrere un splendida serata agli  intervenuti, ha finalmente acceso i riflettori sulla genuinità e l’impegno dei produttori usticesi più lungimiranti.

Tutto il programma degli eventi svoltisi a Circe 2013

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...