Skip to content

L’inzolia che non ti aspetti, il Beauceant Bianco 2011 Antonio Casà

novembre 16, 2012

di Luigi Salvo
L’inzolia, antico vitigno della Sicilia, presente nei territori centro-occidentali dell’isola, da Palermo ad Agrigento sino a Trapani, si è diffusa nel corso dei secoli anche in Sardegna, nell’isola d’Elba e del Giglio per merito dei mercanti greci. Le bottiglie siciliane prodotte da Inzolia in purezza in questi ultimi dieci anni sono scese costantemente di numero, vuoi per la difficoltà di ottenere un bianco fresco ed accattivante da quest’uva, vuoi perché il vitigno ha perso appeal nei confronti del consumatore rispetto agli altri autoctoni Grillo e Catarratto ed all’internazionale Chardonnay.
Se pensate di trovare recensito il Beauceant Inzolia Casà in qualche attenta guida di settore siete fuori strada, infati è prodotto da un’azienda ancora non conosciuta, ma come è riuscito a far conoscer le sue caratteristiche di pregio questo bianco siciliano da uve Inzolia? Degustato al Concorso Mondiale di Bruxelles 2012 alla cieca tra 8400 bottiglie è stato premiato con la medaglia d’oro e desta grande interesse che si tratti di un’Inzolia di nuova produzione.

Il Beauceant Inzolia 2011 è prodotto da Casà azienda agrigentina di Porto Empedocle che coltiva le uve in biologico dal 1987, la cui recente produzione in bottiglia ha numeri di estrema nicchia.
Interessante riassaggiare il vino a Novembre ’12, nel bicchiere ha colore giallo paglierino, naso fine e poliedrico di fiori e frutta, spiccano acacia, glicine, pesca bianca, susina, fiori d’arancio, pepe bianco e note salmastre. Al gusto conferma eleganza e temperamento, è pieno, ricco, sostenuto da acidità fruttata e delicata vena sapida, un vino di grande abbinabilità.
Un vero piacere trovare un Inzolia sicliana così.

Annunci
One Comment leave one →
  1. giusy permalink
    dicembre 13, 2012 2:47 pm

    credo proprio che possa essere buono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...