Vai al contenuto

Stoffa ed eleganza: Verdicchio Castelli di Jesi 2010 Villa Bucci

settembre 30, 2013

villa bucci vercìdicchiodi Luigi Salvo
Che gran bel vino il Verdicchio Classico dei Castelli di Jesi Classico di Villa Bucci annata 2010, un’eleganza composta che non stanca affatto alla beva, lontano da quei Verdicchio tutto banana scontati e piacioni. Ampelio Bucci é un punto di riferimento tra i produttori del Verdicchio dei Castelli di Jesi, grazie anche al lavoro svolto con l’enologo Giorgio Grai ed il costante impegno verso la qualità assoluta.

A Villa Bucci i Vigneti di Verdicchio del Castelli di Jesi DOC coprono circa 25 ettari, il suolo è a tessitura di medio impasto tendenzialmente argilloso, con elevato contenuto di calcare attivo. Il terreno svolge un ruolo importante: l’argilla trattiene i minerali e assorbe l’acqua, fondamentale per la scarsa piovosità, il calcare regola i processi biochimici è una componente fondamentale per la formazione dell’acidità fissa dei vini che fornisce grande struttura ai vini bianchi.

Villa Bucci produce circa 700/800 quintali di Verdicchio all’anno, è imbottigliato sempre per assemblaggio delle diverse vigne.

villa bucci verdicchio 2010

Versandolo nel bicchiere alla giusta temperatura ha naso invitante e decisamente giovane per il millesimo 2010, fiori bianchi, pera, rosmarino e salvia, poi menta, anice, percezioni di talco e dolci di mandorla. L’assaggio è potente pieno di morbido frutto e gran vegetale, lunga la persistenza in sapidità di ritorni retrolfattivi.
Un vino che continua ad invitare alla beva con carattere deciso ed una matrice riconoscibilissima, caratteristica davvero di pregio.

Annunci
One Comment leave one →
  1. Marilyn permalink
    settembre 30, 2013 9:17 am

    Very interesting article. Sicuramente un vino da degustare. Apprezzo il riferimento alla composizione del suolo e la sua funzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...