Skip to content

Che gran vino, Clivi Brazan 2001 di Ferdinando Zanusso 140 mesi sui lieviti

dicembre 20, 2014

Brazan 2001 di Ferdinando Zanusso de I Clividi Luigi Salvo
Ci sono vini che dopo averli degustati restano indelebili nella memoria, a distanza di tempo hai l’impressione di sentire ancora al naso i loro aromi,  la presenza gustativa è così particolare ed unica che ti sembra di non averli mai deglutiti. Tra questi è d’obbligo inserire il Brazan 2001 di Ferdinando Zanusso de I Clivi, della serie quando un bianco entusiasma davvero.

Il vino ha origine dagli splendidi vigneti del Collio Goriziano ed è composto in prevalenza da Friulano con percentuali di Malvasia. Questo bianco, assolutamente non comune, prende il nome dal vigneto situato sul versante sud del Monte Quarin a Brazzano, è vinificato in acciaio ed è fermentato sui propri lieviti, dopo la malolattica resta in affinamento in acciaio per ben 140 mesi sulle sue fecce fini.

Clivi Brazan 2001 giornalevinocibo

Che magia nel bicchiere, il Brazan 2001 mostra una grandissima luminosità e intenso colore giallo dorato. Il naso è un susseguirsi d’aromi che si intrecciano e prevalgono gli uni su gli altri a momenti alterni con grande intensità , frutta a pasta gialla polposa, vaniglia, mandorla, spezie orientali, sensazioni boisè.
La bocca mi entusiasma davvero, è ampia e di grande eleganza, colpisce la rotondità del sorso sorretta da un’agilità acidica e una persistenza gustativa ricca di sentori agrumati e note minerali.
I 140 mesi passati sui lieviti in affinamento dispiegano sensazioni davvero eccellenti ed uniche.

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...